Bacopa Monnieri

Pianta officinale: Bacopa

Conosciuta anche come Brahmi, la bacopa viene usata per trattare una vasta gamma di problemi mentali come la perdita di memoria, l’ansia, il disturbo da deficit di attenzione/iperattività, o ADHD, l’epilessia, e come tonico generale per combattere lo stress.

Uno dei suoi grandi vantaggi è che ha molti meno effetti collaterali rispetto agli psicofarmaci. Le persone spesso assumono la bacopa anche per trattare il mal di schiena, dolori articolari, e problemi di natura sessuale sia in uomini che in donne.

Origine della pianta e proprietà nutrizionali

bacopa monnieriLa Bacopa è un genere che comprende 70–100 specie di piante acquatiche appartenenti alla famiglia delle Plantaginaceae. E’ originaria dell’India, dove cresce in regioni paludose. In Occidente è una pianta acquatica che si trova spesso negli acquari. Le specie di Bacopa si trovano in regioni tropicali e subtropicali, in particolare nel continente americano.

Tradizionalmente si usano quasi tutte le parti della pianta, ma le moderne preparazioni sono estratti di foglie e steli.

La varietà che si usa solitamente è la Bacopa monniera o Bacopa monnieri. E’ anche comunemente chiamata Brahmi e issopo d’acqua.

Le foglie contengono saponine, inclusi i bacosidi che si ritiene siano i responsabili delle proprietà terapeutiche di questa pianta.

 

Storia della Bacopa e curiosità

Dal VI secolo DC, la bacopa è stata impiegata nella medicina Ayurvedica come diuretico e tonico per il sistema nervoso centrale ed il cuore. Sia nella medicina indiana che in quella ayurvedica è conosciuta come “Brahmi” da Brahmā, il dio creatore nel pantheon Hindu. Nell’ Ayurveda, l’energia pitta è considerata regolatrice di calore, energia, eccitazione e passione. Un suo sbilanciamento si riflette in infiammazione, surriscaldamento, agitazione, come condizioni di corpo e mente. Brahmi lenisce gli sbilanciamenti di pitta.

In India, dove la bacopa è venerata da secoli, i neonati sono consacrati con questa pianta nella speranza che apra loro la via dell’intelletto.

I benefici di un integratore di Bacopa Monnieri

1. Riduce lo Stress

E’ stato dimostrato che oltre il 90% di tutte le visite dal medico di famiglia sono legate a problemi causati dallo stress, il 90%! Sembra un numero pazzesco ma non è difficile da credere. Lo Stress — soprattutto lo stress cronico— fa cose terribili al nostro corpo e alla nostra mente, e la riduzione dello stress generale dovrebbe essere la massima priorità per chiunque provi ad adottare un sano stile di vita.

L’estratto di Bacopa funziona come un naturale riduttore dello stress aiutando il nostro corpo a gestire lo stress quotidiano. Uno studio su animali condotto dal Central Drug Research Institute in India ha dimostrato che l’estratto standardizzato di Bacopa monniera ha protetto gli animali dallo stress acuto e cronico. Più specificamente, riduce il danno delle ulcere allo stomaco e l’attività adrenergica. Lo studio conclude che la bacopa possiede una potente attività adattogena. (Rai DBhatia GPalit GPal RSingh SSingh HK, Adaptogenic effect of Bacopa monniera (Brahmi). Pharmacol Biochem Behav. 2003 Jul;75(4):823-30.)

 

2. Effetto antidepressivo e anti-ansia

Probabilmente non è sorprendente che oltre a ridurre lo stress questa pianta benefica riduca ansia e depressione. I dati pubblicati dall’Università del Michigan mostrano gli effetti positivi della bacopa sul cervello, inclusi la riduzione dell’ansia e della depressione. Questi effetti estremamente positivi su sistema nervoso sono stati attribuiti a livello biochimico all’aumento degli effetti dell’acetilcolina e, probabilmente, della serotonina o del GABA.

3. Miglioramento della memoria

In Australia hanno condotto un piccolo studio in doppio cieco di 12 settimane su volontari che prendevano 300 mg di bacopa al giorno mentre altri volontari prendevano un placebo. Prima che iniziasse lo studio i ricercatori hanno testato la veocità nel processare le informazioni e la memoria sui volontari.

Questi test sono stati ripetuti a 5 e a 12 settimane dall’inizio dell’esperimento, ed hanno evidenziato un miglioramento significativo nei volontari rispetto al gruppo di controllo. Questo ha portato i ricercatori a concludere che la bacopa potesse migliorare i processi cognitivi di ordine superiore che sono dipendenti in modo critico dall’apprendimento e dalla memoria.

Stough C1, Lloyd J, Clarke J, Downey LA, Hutchison CW, Rodgers T, Nathan PJ. The chronic effects of an extract of Bacopa monniera (Brahmi) on cognitive function in healthy human subjects. Psychopharmacology (Berl). 2001 Aug;156(4):481-4.

 

4. Malattia di Alzheimer e trattamento della demenza.

La malattia di Alzheimer è un disordine neurologico che causa una progressiva perdita di memoria, demenza e mortalità precoce. Il trattamento naturale di questa patologia include l’integrazione con la bacopa. In accordo con l’ Alzheimer’s Drug Discovery Foundation, può essere promettente per prevenire la demenza (un declino nelle abilità mentali che colpisce le singole attività quotidiane) associata all’ Alzeimer.

Studi su roditori e in vitro suggeriscono che abbia un effetto biologico protettivo contro i segni della demenza , ma non sappiamo se abbia gli stessi effetti sull’uomo, e soprattutto se siano clinicamente rilevanti. Un incoraggiante studio mostra che in persone anziane con problemi di memoria, la bacopa migliora i risultati nei test di attenzione e di memoria verbale , quando veniva usata per 3 mesi ad un dosaggio di 450 mg al giorno.

5. Trattamento dell’epilessia

Gli attacchi epilettici si verificano quando i neuroni inviano segnali elettrici in maniera alterata.

Uno studio preliminare in India dimostrò che un’estratto di bacopa riduceva la frequenza di attacchi epilettici in un piccolo gruppo di persone. Comunque è necessaria una ricerca più specifica per valutare in modo appropriato se la bacopa sia utile nel trattamento dell’epilessia.

6. Minimizza il dolore cronico

Il dolore cronico è un grande problema di salute con enormi costi in tutto il mondo. Purtroppo, il 77% delle persone che ne soffre presenta anche problemi di depressione trattabile farmacologicamente. La bacopa è una pianta ben documentata per essere sicura e ben tollerata in molti studi condotti su persone di diverse età.

Uno studio pubblicato su Current Medicinal Chemistry dimostra che la Bacopa monnieri non solo ha forti effetti antidepressivi, ma ha anche capacità analgesiche. Inoltre questo trattamento offre benefici per organi comunemente affetti dalla tossicità degli oppiacei come il cervello, i reni ed il cuore.

Rauf K1, Subhan F, Al-Othman AM, Khan I, Zarrelli A, Shah MR. Preclinical profile of bacopasides from Bacopa monnieri (BM) as an emerging class of therapeutics for management of chronic pains. Curr Med Chem. 2013;20(8):1028-37.

7. Regola la pressione sanguigna

Un recente studio sugli animali ha mostrato che la bacopa può aumentare l’ulizzazione da parte del corpo dell’ossido nitrico e migliorare la funzione vascolare nel muscolo, due benefici che influenzano positivamente la normale pressione sanguigna. Il Journal of Ethnopharmacology conclude che alcune componenti della Bacopa possono essere efficaci nel ridurre la pressione sanguigna. Kamkaew N1, Scholfield CN, Ingkaninan K, Maneesai P, Parkington HC, Tare M, Chootip K. Bacopa monnieri and its constituents is hypotensive in anaesthetized rats and vasodilator in various artery types. J Ethnopharmacol. 2011 Sep 1;137(1):790-5. doi: 10.1016/j.jep.2011.06.045. Epub 2011 Jul 5.

 

8. Trattamento dell’ADHD (disturbo da deficit di attenzione/iperattività)

I bacosidi della Bacopa monnieri migliorano la trasmissione degli impulsi nervosi, rendendola un trattamento promettente per l’ADHD.

Il disturbo da deficit di attenzione/iperattività inizia spesso durante l’infanzia ed è una condizione cronica che coinvolge difficoltà di attenzione, iperattività e impulsività.

In uno studio in doppio cieco di 12 settimane condotto su bambini, li hanno trattati con 50 mg di bacopa 2 volte al giorno, dimostrando un miglioramento significativo del controllo mentale, della memoria logica e dell’apprendimento associativo.

Sangeeta Raghav, Harjeet Singh, P.K. Dalal, J.S. Srivastava, and O.P. Asthana Randomized controlled trial of standardized Bacopa monniera extract in age-associated memory impairment Indian J Psychiatry. 2006 Oct-Dec; 48(4): 238–242.

 

La Bacopa crea un senso di calma e pace interiore, che è di estremo aiuto nelle persone con tendenze iperattive ed impulsive, come quelle con ADHD. Ha inoltre un’abilità unica nel ridurre gli effetti di stress ed ansia, il che la rende una combinazione erfetta per chi soffre di ADHD.

 

Posted in INTEGRATORI and tagged , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *