Integratore naturale: Centella asiatica

centella-asiatica-

La Centella Asiatica è un valido integratore naturale?

La Centella Asiatica (Hydrocotyle asiatica L.), è una pianta officinale conosciuta anche con il nome di “erba della tigre” perché si dice che le tigri la utilizzino per medicarsi le ferite.

Si trova nelle aree paludose della maggior parte dei paesi tropicali e sub-tropicali, incluse parti dell’India, Pakistan, Sri Lanka, Madagascar, Sud Africa, Sud pacifico ed Europa dell’Est.

E’ una pianta priva di odore e sapore che cresce dentro ed intorno all’acqua. Ha piccole foglie verdi a forma di ventaglio con fiori che vanno dal bianco al rosa-violaceo, e produce piccoli frutti ovali.

L’intera pianta è utilizzata per scopi medicinali. E’ ampiamente utilizzata per purificare il sangue, come trattamento per l’ipertensione, per aumentare la memoria e per aumentare la longevità.

Curiosità

Gli abitanti dello Sri Lanka notavano che gli elefanti, noti a tutti per la loro longevità, si nutrivano delle foglie di questa pianta. Per questo venne considerato un elisir di lunga vita.

I principi attivi

La ricchezza di questa pianta è data dalle saponine triterpeniche (asiaticoside, acido asiatico e madecassoside) che sono responsabili della guarigione delle ferite e dei benefici effetti vascolari. Altri componenti isolati dalla CA, come il brahmoside e brahminoside sono i responsabili delle azioni sul sistema nervoso centrale. In aggiunta, l’estratto della pianta contiene fitosteroli, flavonoidi e altri componenti privi di azione farmacologica nota, abbondanti tannini (20-25%), acidi essenziali (0.1% beta-cariofillene, trans-beta-farnesene e germacrene D),fitosteroli (campesterolo, sitosterolo, stigmasterolo), mucillagini, resine, aminoacidi liberi (alanina, serina, aminobutyrato, aspartato, glutammato, lisina e treonina), flavonoidi (derivati della quercetina e campferolo), alcaloidi (Idrocotina), un componente amaro (vallerina), acidi grassi (acidi linoleico e linolenico, acido palmitico e stearico).

Nell’Ayurveda, la CA è una delle erbe principali utilizzate per rivitalizzare i nervi e le cellule nervose.

Più ad Est i guaritori la utilizzano per trattare i disordini emozionali come la depressione, poichè si pensa che traggano origine da problemi fisici.

Nella medicina occidentale, nella metà del ventesimo secolo, la CA e i suoi estratti alcoolici dimostrarono effetti positivi nel trattamento della lebbra.

Nei testi classici dell’Ayurveda è conosciuta come gotu kola, la migliore erba ringiovanente per le cellule nervose, per i nervi e l’intelligenza e come valido aiuto per la memoria.

Il Gotu kola è considerato come la principale erba spirituale di tutta l’India: è utilizzata dagli yogi per migliorare la meditazione. Si dice che aiuti a sviluppare il chakra della corona, il centro energetico posto sulla sommità del capo, e a bilanciare gli emisferi destro e sinistro del cervello, che ricordano la forma della foglia.

Potenzia il Sistema nervoso centrale

Il Gotu Kola è un integratore naturale raccomandato per i disordini del sistema nervoso, inclusa l’epilessia, e nei casi di invecchiamento prematuro.

Come tonico, è utilizzato per aiutare l’intelligenza e la memoria.

Si dice che sia utile per combattere stress e depressione, per curare l’esaurimento nervoso e per migliorare i riflessi.

Da energia al sistema nervoso centrale, aumenta la libido e ricostruisce le riserve energetiche.

La Centella asiatica è un valido integratore alimentare usato in molte composizioni legate alla fitoterapia, Phitaly utilizza la Centella asiatica come integratore per il prodotto neuroprotettivo  Brainoil , che  è stato oggetto di uno studio clinico condotto dal reparto di Neurologia Dell’Ospedale Santa Chiara di Pisa.

SCARICA IL POSTER: Poster BrainOil

Posted in INTEGRATORI and tagged , , , , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *