Il Matè è utile quando si pratica sport?

Il Matè per chi pratica sport

L’erba mate è una pianta consumata tradizionalmente in Sud America, dove è conosciuta per le sue proprietà stimolanti. In Nord America, Europa e Asia il suo impiego come tè è diventato sempre più comune proprio per le sue proprietà antiossidanti e i suoi effetti sulla vasodilatazione.

yerba mate sport

Un recente studio ha indagato le proprietà brucia-grassi del Matè durante l’allenamento. Molte persone usano il Matè per bruciare i grassi in eccesso. Oltre ad avere molti ingredienti attivi, il Matè ha anche livelli di caffeina comparabili a quelli del tè. Dallo studio emerge proprio che potrebbe essere il suo contenuto in caffeina ad aiutare a bruciare i grassi durante l’attività sportiva.

Un nuovo studio ha trovato che il Matè migliora significativamente la velocità di recupero dopo un esercizio eccentrico di circa il 9% per le 24 h successive.

L’allenamento eccentrico (conosciuto anche come allenamento negativo) è il rilascio controllato di pesi come kettlebells o palle mediche.

 

Cosa devi sapere

» L’allenamento della forza con esercizi eccentrici può danneggiare i muscoli e richiede supporto per recuperare tra le sessioni di allenamento.

» Integratori antiossidanti sono una strategia per riparare il muscolo. Ma un piccolo studio recente ha mostrato che il Matè può essere utile nelle 24 ore dopo l’allenamento.

» Gli atleti che assumono regolarmente un piccolo quantitativo di Matè (200 ml 3 volte al giorno) hanno maggiori livelli di antiossidanti nel sangue e riparano la fibra muscolare più velocemente di quelli che bevono acqua.

L’allenamento eccentrico allunga forzatamente il muscolo e lunghe sessioni di ripetizioni possono causare un danno muscolare e un declino immediato nella forza muscolare. Il recupero della funzione muscolare può richiedere alcuni giorni, a seconda dell’entità del danno.

Il problema, dicono gli scienziati dell’Università di Santa Caterina in Brasile, è che lo stress infiammatorio e ossidativo portato avanti dal corpo che tenta di riparare se stesso può, paradossalmente, aggiungere un danno addizionale e ritardare il recupero muscolare. Strategie nutrizionali che impiegano antiossidanti sono un modo per mitigare il danno. Un altro modo, secondo uno studio pubblicato sul British Journal of Nutrition, è assumere un tè fatto con l’erba matè (Ilex paraguariensis).

L’erba matè è una buona fonte di antiossidanti e composti anti-infiammatori come composti fenolici e saponine, e si può reperire anche sotto forma di integratore alimentare.

Il Matè Aiuta il recupero

In un piccolo studio randomizzato, 12 uomini sani hanno bevuto 200 ml di matè  o acqua tre volte al giorno per un trattamento di 11 giorni. Tutti gli invidui hanno mantenuto la loro dieta abituale, solo gli è stato comunicato di non bere altre bevande contenenti antiossidanti come tè e vino più di 3 volte a settimana.

All’ottavo giorno i soggetti hanno sperimentato un esercizio eccentrico con un solo braccio. La forza muscolare è stata misurata a zero, 24, 48 e 72 ore dopo l’esercizio. Campioni di sangue sono stati raccolti a questo punto per misurare antiossidanti e lo stress ossidativo.

Il matè ha migliorato la velocità di recupero della forza dell’8,6% nel primo giorno dopo l’esercizio.

I composti fenolici nel sangue erano più alti nei consumatori di matè a tutti i prelievi, ma diminuiscono dopo 48-72 h dall’esercizio.

Altri benefici del matè

Oltre ad essere ricco di antiossidanti, l’erba mate contiene caffeina, per cui può dare un temporaneo boost di energia.  Contiene inoltre L-teanina e aminoacidi che aiutano la concentrazione e l’attenzione.

Ricerche precedenti hanno suggerito effetti benefici del matè per malattie come diabete e obesità.

 

Valutazione
product image
Rating
5 based on 1 votes
Nome prodotto
Il Matè per chi pratica sport
Posted in INTEGRATORI and tagged , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *