Vitamine per bambini

Le vitamine per bambini, sono necessarie per bimbi in salute?

 

Secondo molti genitori ogni bambino dovrebbe assumere un integratore di vitamine ogni giorno, ma è davvero così? Non necessariamente, dicono gli esperti. Idealmente i bambini dovrebbero assumere le loro vitamine da una dieta bilanciata e salutare, che include:

  • Latte e derivati come formaggi e yogurt (preferibilmente a basso contenuto di grassi per bambini sopra i 3 anni)
  • Molta frutta fresca e verdura anche a foglia verde
  • Proteine come pollo, pesce, carne rossa e uova
  • Cereali non raffinati come il riso integrale

Quali bambini necessitano di un multivitaminico?

Dato il poco tempo che i genitori spesso possono dedicare alla preparazione del cibo, pasti perfettamente completi e bilanciati non sono sempre possibili. Ecco perchè i pediatri possono raccomandare un multivitaminico o un multiminerale da assumere ogni giorno :

  • Nel caso di bambini che non consumano regolarmente pasti ben bilanciati a base ci cibo fresco e non lavorato
  • Bambini inappetenti che semplicemente non mangiano abbastanza
  • Bambini con malattie croniche come l’asma o problemi digestivi, soprattutto mentre assumono farmaci (consulta sempre il pediatra prima di dare un multivitaminico ad un bambino che sta seguendo cure mediche)
  • Se il bambino mangia spesso cibi pronti, gli piacciono pochi cibi e consuma spesso cibi lavorati
  • Bambini che seguono una dieta vegetariana o vegana (possono aver bisogno di un integratore di ferro), una dieta priva di latticini (possono essere carenti di calcio), o comunque seguono una dieta restrittiva
  • Bambini che bevono molte bibite frizzanti, che possono causare una carenza di vitamine e minerali al loro corpo

multivitaminico per bambiniLe vitamine e i minerali più importanti per i bambini

Nell’alfabeto di vitamine e minerali, alcune sono fondamentali per i bambini in crescita.

  • Vitamina A promuove la normale crescita e il normale sviluppo; ripara il tessuto e l’osso; è importante per mantenere pelle e occhi in salute ed avere una pronta risposta immunitaria. Buone fonti alimentari includono il latte, i formaggi, le uova, vegetali giallo-arancio come le carote, le patate e la zucca.
  • Vitamine del gruppo B: la famiglia di vitamine del gruppo B include le vitamine B2, B3, B6, e B12, ed aiuta il metabolismo, la produzione di energia e a mantenere sano il sistema nervoso e quello circolatorio. Buone fonti alimentari sono carne rossa, pesce, pollo, nocciole, uova, latte, formaggio, fagioli e soia.
  • Vitamina C : partecipa alla formazione di muscoli sani, del tessuto connettivo e della pelle. Buone fonti includono limoni, fragole, kiwi, pomodori, e vegetali verdi come i broccoli.
  • Vitamina D : promuove la formazione di ossa e denti ed aiuta il corpo ad assorbire il calcio. Buone fonti includono il latte e pesci grassi come il salmone e lo sgombro. La miglior fonte di vitamina D è la luce solare.
  • Calcio: aiuta a costruire ossa forti via via che i bambini crescono. Buone fonti includono il latte, il formaggio, lo yogurt e il tofu.
  • Ferro: costruisce i muscoli ed è essenziale per la salute dei globuli rossi. la mancanza di ferro è un rischio in adolescenza, soprattutto per le ragazze in seguito al menarca. Buone fonti includono la carne di manzo e altre carni rosse, tacchino, maiale, spinaci, fagioli e prugne.

 

 

Eccessive dosi di vitamine non sono una buona idea. Le vitamine liposolubili (A,D,E,K) possono essere tossiche se assunte in quantità eccessive. Lo stesso per quanto riguarda il ferro. I vostri bambini potrebbero assumere una eccessiva quantità di una cosa buona.

 

Cerca di far mangiare cibi freschi ai bambini come miglior fonte di vitamine

La salute dei vostri bambini dipende anche da cosa mettete nel carrello della spesa.

Una buona nutrizione inizia mettendo in tavola una grande varietà di cibi freschi e di stagione. E’ una scelta per cui serve molto tempo, dal fare la spesa a pulire e preparare tutte le verdure, ma è molto più sano che mettere in tavola cibi pronti, anche se non tutti i bambini amano mangiare le verdure. Per dare ai bambini più vitamine, cerca la varietà, non la quantità.

Oggi il numero dei bambini obesi sta crescendo a dismisura, quindi usa porzioni da bambini, che sono circa 1/3 o 1/4 di quelle degli adulti.

Aumenta la varietà dei cibi proponendo al bambino tante piccole porzioni di frutta e verdura e snacks durante il giorno. Se il bambino rifiuta di mangiare un certo cibo non ti scoraggiare, ma prova a rintrodurre l’alimento un giorno o due dopo, magari preparato in modo differente.

Vitamine e bambini sani: cinque consigli  

Se dai ai tuoi bambini integratori di vitamine segui questi consigli:

  1. Tieni le vitamine lontane dalla portata dei bambini, in modo che non le mangino come caramelle.
  2. Non fare battaglie per il cibo con i tuoi bambini proponendo un dolcetto come ricompensa per aver finito il piatto. Piuttosto, dai loro un multivitaminico dopo mangiato. Le vitamine liposolubili si assorbono bene con il cibo.
  3. Se il bambino sta assumendo dei farmaci, parla col medico di possibili interazioni fra il multivitaminico e il farmaco .
  4. Non utilizzare vitamine masticabili o che sembrino caramelle, altrimenti il bambino potrebbe assumerle da solo se restano alla sua portata.
  5. Considera di aspettare fino all’età di 3-4 anni prima di dare un multivitaminico al bambino, a meno che il pediatra non consigli di iniziare prima.

Scopri il nostro integratore di vitamine per bambini Nutrisol

 

Posted in INTEGRATORI and tagged , , , .

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *